HomePage - Come attivare il proprio account - Regole del Forum

HOT NEWS!!!

Giuseppe Culicchia - Tutti giu per terra. Remixed (2014)

Kong Skull Island (2017)


Un gruppo eterogeneo di scienziati, soldati ed esploratori si avventura nelle profondità di una mitica e sperduta isola del Pacifico, tanto pericolosa quanto affascinante. Al di là di ogni loro aspettativa, la squadra procede inconsapevole di entrare nel dominio del potente Kong, innescando la battaglia finale tra uomo e natura.


1080p
720p
UNTOUCHED-1080p
BLURAY FULL
BLURAY FULL 3D
Giuseppe Culicchia - Tutti giu per terra. Remixed (2014)
Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Status
    Offline
    L'avatar di stellamarissa
    Data Registrazione

    04.08.2013

    Messaggi

    3,047

    Ha ringraziato
    46 volte
    Ha Ricevuto 109,634 ringraziamenti in 2,997 discussioni volte
    Taggato
    119 Post(s)

    Giuseppe Culicchia - Tutti giu per terra. Remixed (2014)





    Epub


    Non posso. Non posso fare questa fine. Non posso ridurmianch¿io come un animale in gabbia.«Walter!»Corro in strada.Eccola. La vedo.Casca il mondo.Casca la terra.Il problema non è la caduta, ma l'atterraggio.E io accelero.Quando, nell'aprile del 1994, uscì per Garzanti laprima edizione di Tutti giù per terra, Giuseppe Culicchiaaveva 28 anni e lavorava in una libreria torineseche oggi non esiste più, sostituita da un grandeApple Store. Tutti giù per terra era stato scritto primaa mano, poi su una Remington portatile, sull'ondadell'incoraggiamento di Pier Vittorio Tondelli. Il romanzo,che fu prima un sorprendente bestseller epoi un tenace longseller, raccontava le peripezie diquello che è stato definito "il primo precario dellanarrativa italiana". Walter, vero figlio degli "anni diplastica", rasato a zero, nato "troppo tardi per tutto",a cominciare dal Sessantotto e dal Settantasette,si ritrovava davanti un futuro privo di prospettive.Vent'anni dopo, forte dell'amore che i lettori continuanoa provare verso il suo personaggio, Culicchiacompie un esperimento letterario che è una cartinaal tornasole sul senso dei personaggi e delle personein carne e ossa, della narrazione e della vita vera:racconta la storia di Walter ambientandola ai giorninostri. L'esperimento riesce talmente bene da apparireinquietante: giro giro tondo, ed ecco che tuttotorna eternamente simile a se stesso...Con la sua penna ironica e affilata, dissacrante maanche profondamente partecipe, Culicchia ci raccontai giovani di questi nostri anni con lo stesso spietatoamore con cui narrava quelli di ieri, mostrandocicome lo scarto tra allora e oggi, per alcuni versi vertiginoso,sia per altri minimo. E forse il solo modo peruscire dall'impasse in cui ci ritroviamo, per combattereuna crisi sempre più profonda, sta allora comeoggi nel provare a strutturarla in una narrazione, senzasmettere di cercare le parole per raccontarla, conla sua disperazione e la sua irriducibile speranza.


    ** Contenuto Nascosto: Schiaccia il bottone RINGRAZIA per visualizzare i link **
    Ultima modifica di stellamarissa; 21.05.2016 alle 22:44 Motivo: Ripristinato
  2. 30 utenti hanno ringraziato stellamarissa per ciò che ha scritto.

    apirru (18.05.2016), babsjohnson (21.05.2016), bellagiornata (18.05.2016), Biuster (03.07.2016), Camola55 (18.05.2016), costa56 (18.05.2016), Crisvega (19.05.2016), federer45 (18.05.2016), Gep (21.05.2016), ginoginelli (19.05.2016), joecamino (24.05.2016), joecole (18.05.2016), johannes (18.05.2016), Lucsart (19.05.2016), mapagi (25.05.2016), nettuno55 (18.05.2016), Orelio (19.05.2016), passerotta (20.05.2016), pcapalbo (18.05.2016), Popo980 (18.05.2016), pospera1 (19.05.2016), rico_50 (18.05.2016), samklok (19.05.2016), sarava (18.05.2016), sara_campo (18.05.2016), servadze (19.05.2016), temporale (18.05.2016), ValCorra (25.07.2016), vito53 (19.05.2016), •Eve• (02.06.2016)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •