HomePage - Come attivare il proprio account - Regole del Forum

HOT NEWS!!!

La tomba delle lucciole (1988) BDRip 720p HEVC ITA JAP AC3 ITA Sub PirateMKV

Rogue one-a Star Wars story (2016)


Rogue One A Star Wars Story Ŕ il primo capitolo di una nuova avventurosa serie cinematografica che esplora i personaggi e gli eventi che ruotano intorno alla saga di Guerre Stellari.


1080p
720p
UNTOUCHED-1080p
BLURAY FULL
BLURAY FULL 3D
La tomba delle lucciole (1988) BDRip 720p HEVC ITA JAP AC3 ITA Sub PirateMKV


Avviso a tutti i lettori di mondowarezz.Le sezioni Ebook,Quotidiani e Riviste.Sono momentaneamente chiuse.Vi preghiamo di non intasare la chatbox con le stesse domande.Grazie
Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Status
    Offline
    L'avatar di PirateMKV
    Data Registrazione

    08.04.2015

    Messaggi

    2,781

    Ha ringraziato
    85 volte
    Ha Ricevuto 14,379 ringraziamenti in 2,506 discussioni volte
    Taggato
    1 Post(s)

    La tomba delle lucciole (1988) BDRip 720p HEVC ITA JAP AC3 ITA Sub PirateMKV






    Titolo: Grave of the Fireflies
    Nazione: Japan
    Anno: 1988
    Genere: Animation, Drama, War
    Durata: 89 min
    Regia: Isao Takahata
    Cast: Tsutomu Tatsumi, Ayano Shiraishi, Yoshiko Shinohara, Akemi Yamaguchi


    Kobe, 1945. Seita e la piccola Setsuko vivono con la madre, mentre il Giappone sta perdendo la guerra e gli americani bombardano sempre pi¨ frequentemente l'isola. Durante un raid aereo il napalm devasta il loro quartiere e la madre dei ragazzi soccombe. I due trovano rifugio presso la zia paterna, ma ben presto le risorse limitate hanno la meglio sullo spirito di misericordia di quest'ultima. Seita sceglie di andarsene e porta con sÚ Setsuko in un rifugio abbandonato, che trasforma in una rudimentale nuova dimora. Ma nonostante la guerra stia per finire, la s carsitÓ di cibo a disposizione si fa sempre pi¨ grave. Alla fine degli anni Ottanta lo Studio Ghibli, all'apice creativo, vede i suoi due autori principali cimentarsi con opere destinate a rimanere impresse in maniera indelebile nella memoria del pubblico. Proprio quando Miyazaki Hayao sta lavorando alla pi¨ gioiosa e genuinamente infantile tra le storie Ghibli, Il mio vicino Totoro, Takahata Isao realizza l'opera pi¨ tragica dell'epopea dello Studio, se non del cinema di animazione nel suo complesso. Adattando il romanzo semi-autobiografico di Nosaka Akiyuki, autore distrutto dal senso di colpa per aver perso la sorella minore nel Giappone del 1945, Takahata, con enorme coraggio, rigore e sobrietÓ, trasforma quella vicenda in un film di animazione. Il conflitto che si genera tra la na´vetÚ con cui sono ritratti i personaggi - occhi smisuratamente grandi e bocche dall'estensione impossibile, come Ŕ tipico negli anime giapponesi - e il crudo realismo della narrazione Ŕ solo uno degli elementi che rendono unico La tomba delle lucciole. La grazia propria dello Studio Ghibli nel ritrarre i gesti infantili e i giochi di due fratelli, immortalati nella loro preziosa innocenza, contrasta violentemente con la tragedia che li circonda. Che Ŕ tale, ancor pi¨ che per la guerra e la sua devastazione, per l'impatto di questa sull'animo umano: la societÓ che affronta i bombardamenti americani e la lenta ricostruzione successiva ha smarrito ogni residuo di pietÓ e di altruismo, in una squallida logica di cane-mangia-cane che non si ferma nemmeno di fronte a due orfani abbandonati. Takahata trova il modo, attraverso l'animazione, di resuscitare gli spettri che furono del neorealismo italiano, elevando il suo grido di dolore inascoltato. La scelta di rendere palese immediatamente la sorte del protagonista elimina la possibilitÓ di un ottimistico riscatto e riduce ogni speranza al minimo. Il pubblico Ŕ quindi preparato al peggio, ma questo non rende meno straziante il viaggio a ritroso e la riflessione su quel che avrebbe potuto essere, acuita da un epilogo in cui gli spettri di Seita e Setsuko guardano la metropoli: Ŕ proprio in questa scena che emerge l'atto d'accusa di Takahata verso un Giappone che ha costruito la propria nuova ricchezza anche su ingiustizie come quella che ha privato i due ragazzi della loro infanzia prima, e della loro vita poi. La crudezza di scene come quella in cui Seita assiste alla cremazione della madre, ricoperta di bende e divorata dai vermi, seguita dalla lenta - la pazienza con cui Takahata mette in scena il dolore, come in una tortura medievale, lo rende ancor pi¨ insostenibile - discesa verso l'inevitabile, fa di La tomba delle lucciole una visione forse poco adatta a dei bambini, contrariamente a quanto comunemente inteso per il cinema di animazione. L'intento educativo del romanzo di Nosaka e del film di Takahata - ovvero di imparare dagli errori commessi da Seita per orgoglio e incapacitÓ di accettare una nuova, orribile, realtÓ - quasi sparisce di fronte all'impetuoso effluvio di lacrime per una situazione a cui si pu˛ solo assistere come spettatori impotenti. Tutto Ŕ giÓ successo, tutto Ŕ trapassato, in un'opera esemplare tanto come manifesto contro la guerra - sullo stile di Ichikawa Kon - che come lezione morale sulla natura umana. Uno struggente capolavoro, destinato a lavorare internamen te e a lungo nello spettatore, accompagnandolo nella vita come un ricordo doloroso, come un monito tanto crudele quanto prezioso.

    Nome Versione: PirateMKV
    Fonte Video: BluRay
    Fonte Audio: BluRay



     






     

    General
    Unique ID : 219810343938376781181023706632115257727 (0xA55DEEAE56B63316AE554C1A39E1017F)
    Complete name : C:\Users\Administrator\Downloads\********************nimetofix\La Tomba delle Lucciole\La tomba delle lucciole (1988) BDRip 720p HEVC ITA JAP AC3 ITA Sub PirateMKV.mkv
    Format : Matroska
    Format version : Version 4 / Version 2
    File size : 1.93 GiB
    Duration : 1h 28mn
    Overall bit rate : 3 107 Kbps
    Movie name : La tomba delle lucciole (1988) - PirateMKV
    Encoded date : UTC 2016-05-11 09:05:18
    Writing application : mkvmerge v9.1.0 ('Little Earthquakes') 64bit
    Writing library : libebml v1.3.3 libmatroska v1.4.4

    Video
    ID : 1
    Format : HEVC
    Format/Info : High Efficiency Video Coding
    Format profile : [email protected]@Main
    Codec ID : V_MPEGH/ISO/HEVC
    Duration : 1h 28mn
    Bit rate : 2 149 Kbps
    Width : 1 280 pixels
    Height : 692 pixels
    Display aspect ratio : 1.85:1
    Frame rate mode : Constant
    Frame rate : 24.000 fps
    Color space : YUV
    Chroma subsampling : 4:2:0
    Bit depth : 8 bits
    Bits/(Pixel*Frame) : 0.101
    Stream size : 1.33 GiB (69%)
    Writing library : x265 1.9:[Windows][GCC 5.2.0][64 bit] 8bit
    Encoding settings : wpp / ctu=64 / min-cu-size=8 / max-tu-size=32 / tu-intra-depth=3 / tu-inter-depth=3 / me=2 / subme=4 / merange=57 / no-rect / no-amp / max-merge=3 / temporal-mvp / no-early-skip / rdpenalty=0 / no-tskip / no-tskip-fast / strong-intra-smoothing / no-lossless / no-cu-lossless / no-constrained-intra / fast-intra / open-gop / no-temporal-layers / interlace=0 / keyint=250 / min-keyint=24 / scenecut=40 / rc-lookahead=40 / lookahead-slices=0 / bframes=8 / bframe-bias=0 / b-adapt=2 / ref=5 / limit-refs=1 / limit-modes / weightp / weightb / aq-mode=1 / qg-size=32 / aq-strength=2.00 / cbqpoffs=0 / crqpoffs=0 / rd=4 / psy-rd=1.00 / rdoq-level=0 / psy-rdoq=0.00 / signhide / deblock=-1:-1 / sao / no-sao-non-deblock / b-pyramid / no-cutree / no-intra-refresh / rc=crf / crf=21.2 / qcomp=0.60 / qpmin=0 / qpmax=51 / qpstep=4 / vbv-maxrate=12000 / vbv-bufsize=12000 / crf-max=0.0 / ipratio=1.40 / pbratio=1.30
    Language : English
    Default : Yes
    Forced : No
    Color range : Limited
    Matrix coefficients : BT.709

    Audio #1
    ID : 2
    Format : AC-3
    Format/Info : Audio Coding 3
    Mode extension : CM (complete main)
    Format settings, Endianness : Big
    Codec ID : A_AC3
    Duration : 1h 28mn
    Bit rate mode : Constant
    Bit rate : 448 Kbps
    Channel(s) : 2 channels
    Channel positions : Front: L R
    Sampling rate : 48.0 KHz
    Frame rate : 31.250 fps (1536 spf)
    Compression mode : Lossy
    Stream size : 285 MiB (14%)
    Title : AC3 2.0
    Language : Italian
    Default : Yes
    Forced : No

    Audio #2
    ID : 3
    Format : AC-3
    Format/Info : Audio Coding 3
    Mode extension : CM (complete main)
    Format settings, Endianness : Big
    Codec ID : A_AC3
    Duration : 1h 28mn
    Bit rate mode : Constant
    Bit rate : 448 Kbps
    Channel(s) : 2 channels
    Channel positions : Front: L R
    Sampling rate : 48.0 KHz
    Frame rate : 31.250 fps (1536 spf)
    Compression mode : Lossy
    Stream size : 285 MiB (14%)
    Title : AC3 2.0
    Language : Japanese
    Default : No
    Forced : No

    Text #1
    ID : 4
    Format : UTF-8
    Codec ID : S_TEXT/UTF8
    Codec ID/Info : UTF-8 Plain Text
    Title : Forced
    Language : Italian
    Default : Yes
    Forced : Yes

    Text #2
    ID : 5
    Format : UTF-8
    Codec ID : S_TEXT/UTF8
    Codec ID/Info : UTF-8 Plain Text
    Title : Normal
    Language : Italian
    Default : No
    Forced : No

    Menu
    00:00:00.000 : en:00:00:00.000
    00:04:47.167 : en:00:04:47.167
    00:09:28.375 : en:00:09:28.375
    00:14:11.250 : en:00:14:11.250
    00:21:07.542 : en:00:21:07.542
    00:25:53.208 : en:00:25:53.208
    00:30:54.250 : en:00:30:54.250
    00:36:14.333 : en:00:36:14.333
    00:40:36.625 : en:00:40:36.625
    00:44:49.917 : en:00:44:49.917
    00:51:37.833 : en:00:51:37.833
    00:59:17.333 : en:00:59:17.333
    01:07:38.208 : en:01:07:38.208
    01:13:25.875 : en:01:13:25.875
    01:19:50.083 : en:01:19:50.083
    01:24:29.667 : en:01:24:29.667






    ** Contenuto Nascosto: Schiaccia il bottone RINGRAZIA per visualizzare i link **


    Password: W9uf3209bh0Ped970N
  2. 2 utenti hanno ringraziato PirateMKV per ci˛ che ha scritto.

    marbon76 (07.10.2016), Modigliani (19.06.2016)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •